Get Alla ricerca del tempo perduto. Albertine scomparsa PDF

By Marcel Proust, a cura di Paolo Pinto e Giuseppe Grasso

Show description

Read or Download Alla ricerca del tempo perduto. Albertine scomparsa PDF

Best italian books

Extra info for Alla ricerca del tempo perduto. Albertine scomparsa

Example text

Trovate un albero che si dimentichi come si fanno i fiori in primavera! E d’altro canto la presenza stessa di una memoria accanto alla attualità della propria persona è una malattia: un organisrno non tollera corpi estranei. – . Imparar a memoria . si dice in tedesco: auswendig lernen! 2 E se certuni dicono che le donne non hanno anima, dicono una verità che non sospettano, poiché – meno le neutre che sono anche un bene del nostro tempo – infatti le donne non hanno rettorica; – ma sono sempre la stessa domanda d’un «uomo»; – e in ciò sono tradite dall’uomo prima di nascere.

Il dolore è gioia. Questo che egli sa, che è il sapore della sua vita più vasta, è il piacere attuale per lui in ogni presente. La sua maturità in ogni punto è tanto più saporita quanto più acerba è la forza del suo dolore. Solo, nel deserto egli vive una vertiginosa vastità e profondità di vita. Mentre la yiloycàa accelera il tempo ansiosa sempre del futuro e muta un presente vuoto col prossimo, la stabilità dell’individuo preoccupa infinito tempo nell’attualità e arresta il tempo. Ogni suo attimo è un secolo della vita degli altri, – finché egli faccia di se stesso fiamma * e giunga a consistere nell’ultimo presente.

Reagisci al biso- Letteratura italiana Einaudi 62 Carlo Michelstastaedter - La persuasione e la rettorica gno d’affermare l’individualità illusoria, abbi l’onestà di negare la tua stessa violenza, il coraggio di vivere tutto il dolore della tua insufficienza in ogni punto – per giungere ad affermare la persona che ha in sé la ragione, per comunicare il valore individuale: ed esser in uno persuaso tu ed il mondo”. 1 * 1°. Il dolore parla. Allora il dolore muto e cieco di tutte le cose che in ciò che vogliono esser non sono, avrà per lui che ne avrà presa la persona, la parola eloquente e la vista lontana, poiché nel piacere grigio, nei dolori finiti di tutte le cose, che, per la paura della morte, sempre lo reprimono, egli lo sentirà parlare e lo vedrà pappaànein * a un bene che quelle non hanno il coraggio di volere.

Download PDF sample

Rated 4.92 of 5 – based on 10 votes